Deset na deset - Dieci su dieci

ZKB Kwins: 7
Lepis Piacenza: 1

ZKB Kwins: Gallessi, Biason, Battisti, Poloni, De Iaco, Fabietti (2), Cavalieri, Mariotto (3), Medeot (1), Degano, Zol, Grusovin (1).

Deseta tekma prvenstva A2 lige in deseta zaporedna zmaga Poleta. Tokrat proti tretji ekipi na lestvici in sicer Piacenzi. Kwinsi so se na to tekmo predstavili v rahlo okrnjeni postavi kajti zaradi poškodbe in službenih problemov sta bila odsotna oba bratranca Kokorovec in je moral zato trener Rusanov nekoliko spreminjati fore na igrišču a je bil končni rezultat tekme zelo podoben vsem ostalim letos. Poletovci so tekmo povedli že po 19. sekundi igre in to z golom Fabiettija na odlično podajo Mariotta. Prvi polčas se za domače zaključi z rezultatom 4 proti 0. Med prvim in drugim delom tekme je bil tokrat na sporedu tudi prijeten nastop Poletovih kotalkaric, ki so se tokrat spremenile v navijaško skupino mažoretk. V drugem delu tekme je igra malenkostno padla in je kazalo kot, da se obe ekipi zadovolijo z rezultatom in ne vidijo ure, da se tekma konča. Tudi sodnik je igro nekoliko preveč zaustavjal s tem, da je žvižgal katerikoli malenkostni kontakt med igralci na igrišču. Tekma se je končala z rezultatom 7 proti 1 in veselje vedno številnejše domače publike s tekme v tekmo vedno bolj narašča. Štiri tekme pred koncem rednega dela prvenstva je Polet še vedno nepremagan prvi na lestvici z osmimi točkami prednosti nad drugouvrščenim Forlijem. V soboto ob 2030 bodo Kwinsi igrali zopet na domačem igrišču proti Invicti Modena. V torek ob 21. pa prijateljska tekma proti Muflonom iz Tolmina, ki igrajo v prvi slovenski ligi.

Decima partita del campionato di hockey in line di serie A2 e decima vittoria del ZKB BCC Kwins Polet, che incontrava il Lepis Piacenza. I triestini si sono presentati a ranghi leggermente ridotti per le assenze dei cugini Mitija e Samo Kokorovec e il coach Rusanov ha scombinato a tratti le solite linee di gioco, ma il risultato finale è quello al quale quest'anno pare si sia abbonata la formazione locale: vittoria con un rotondo 7 a 1 che certifica ancora una volta la superiorità della squadra triestina. In vantaggio già dopo 19 secondi dall'inizio con una rete del solito Fabietti, su preciso assist di Mariotto, il Polet chiude il primo tempo in vantaggio per 4 a 0, potendo anche recriminare per molte azioni che solo la sfortuna non ha permesso si concludessero in rete. Nell'intervallo piacevole intermezzo delle agoniste del pattinaggio artistico, che si propongono in un numero da vere majorettes. Il secondo tempo, probabilmente perché il risultato era già ampiamente stabilito e anche per un arbitraggio buono, ma forse troppo meticoloso, che interrompeva il gioco fischiando ogni più piccolo fallo, scorre invece con la sensazione che le due squadre, ormai, aspettano solamente il fischio di chiusura. Punteggio finale fissato sul 7 a 1 salutato con entusiasmo da un pubblico che, partita dopo partita, aumenta e si diverte a sostenere i propri beniamini. A quttro giornate dalla conclusione della prima fase del campionato il Polet viaggia a punteggio pieno e con 8 punti di vantaggio sulla seconda e si accinge ad ospitare sabato prossimo l'Invicta Modena. Martedì alle 21 partita amichevole contro i Mufloni Tolmin che militano nella prima serie in Slovenia.