Poletovci nadigrali tudi Modeno - Anche il Modena non passa al Pikelc

( foto slosport.org )

ZKB Kwins: 7
Invicta Modena: 1

ZKB Kwins: Gallessi, Biason, Battisti (2), Poloni, De Iaco, Fabietti (1), Cavalieri, Mariotto (1), Medeot, Degano (1), Zol, Grusovin (2), Monteleone, Kokorovec.

Poletovci tokrat nadigrajo Invicto Modena z rezultatom 7 proti 1 in se tako nadaljuje njihova neporaženost v drugi italijanski ligi inline hokeja. Tekmo so tokrat domači rešili le v drugem delu tekme, potem ko se je polovica končala z rezultatom 1 proti 1. Modena je mlada in hitra ekipa, ki se je tokrat zaprla v obrambo in ni dopuščala Kwinsom, da pridejo do gola. Šele v 8. minuti tekme pridejo Poletovci do gola z močnim strelom iz polovice igrišča kapetana Battistija. Modena igra z visokimi ritmi in trosi ogromno energije, da lahko izenači tekmo šele 3 minute pred koncem prvega dela. Niso pa računali, da je na Pikelcu igrišče precej večje kot drugod in tako prišli popolnoma izčrpani v drugo polovico tekme. Determinacija Poletovcev v drugem delu, ne daje možnosti, da bi prišli nasprotniki do igre in tako, s šestimi zaporednimi goli pripelje domače do enajste zaporedne zmage v tem prvenstvu. Naj še omenimo, da je tokrat branil celo tekmo mladi Biason, ki je dokazal, da lahko igra brez velikih težav tudi med člani. Polet ima tako tri tekme pred koncem prvega rednega dela prvenstva kar osem točk prednosti pred drugimi, in bo v slučaju zmage proti San Benedettu naslednjo soboto matematično prvi po prvem delu prvenstva A2 lige.  ( foto slosport.org )

Continua la serie ininterrotta di vittorie del ZKB BCC Kwins Polet che si impone per 7 a 1 sull'ASD US Invictaskate Modena. La partita viene risolta solamente nel secondo tempo dopo un primo parziale concluso sull'1 a 1. Il Modena scende in pista con una squadra giovane, veloce e stretta in difesa davanti al portiere. I triestini fanno difficoltà a segnare e ci riescono solamente all'ottavo minuto con un gran tiro da fuori del capitano. La rete, però, non sembra preoccupare più del dovuto i modenesi che continuano a spendere grandi energie e giungono al pareggio al 22 del primo tempo. Il Modena, però, non ha fatto i conti con le dimensioni della pista del Pala Pikelc, e nella ripresa lamentano un notevole calo fisico; a questo si aggiunge una ritrovata determinazione dei triestini e il confronto assume una nuova fisionomia con le sei reti messe a segno dal Polet. Da segnalare l'impiego per tutto l'incontro del giovane portiere Biason, che ha dato un turno di riposo a Gallessi, dimostratosi pienamente all'altezza dell'impegno. A tre giornate dalla conclusione della prima fase i triestini sono sempre a otto lunghezze dalla seconda e, in caso di vittoria nell'incontro della prossima settimana con il San Benedetto del Tronto, si aggiudicheranno in anticipo il primo posto.  ( foto slosport.org )