Zopet gladka zmaga in vrh lestvice - Di nuovo vittoria netta e primi in classifica

Lepis Piacenza: 3
ZKB Kwins: 9

ZKB Kwins: Gallessi, Kokorovec, Zol, Grusovin, Medeot (3), Degano (4), Fabietti, Cavalieri, Battisi (1), De Iaco (1).

Gladka zmaga Poletovcev sinoči v Piacenzi proti ekipi, ki je letos štartala na napredovanje v višjo ligo. Čeprav so bili Kwinsi v nepopolni postavi (odsotni Samo in Mitja Kokorovec, Poloni, Paolo Cavalieri, Mariotto in Monteleone) so odigrali tekmo na zelo visoki ravni in močno zmagali proti ekipi, ki ni bila zmožna odigrati tekme s takim tempom. Zopet na igrišču po dolgi odsotnosti Davide Battisti, ki je znova doprinesel ekipi red v obrambi in samozavest v organizaciji igre v napadu. Najboljša strelca ekipe sta bila včeraj Mauro Medeot s tremi goli in Jacopo Degano s štirimi. Naj omenimo da sta oba tudi člana Italijanske raprezentance v inline hokeju. Med tekmo je prišlo tudi do poškodbe mladega Zola, ki si je v nenamernem spopadu zlomil zapestje in bo tako vsaj 40 dni okreval.
Polet je tako zopet samostojno na vrhu lestvice drugega dela prvenstva A2 lige in ostaja še vedno edina nepremagana ekipa v letošnji sezoni. Naslednja tekma bo v soboto ob 19 uri v Forliju proti ekipi iz San Benedetta.

Netta vittoria a Piacenza del Polet contro una delle squadre che si candidano alla promozione in serie A1. Pur privi di giocatori che normalmente vengono convocati dal coach Rusanov, quali Mitja e Samo Kokorovec, Poloni, Paolo Cavalieri, Mariotto e Monteleone, i triestini vincono e convincono con una prestazione di ottimo livello giocata contro una buona squadra, il Piacenza, mai comunque in grado di mettere in discussione il risultato. Il rientro del capitano Battisti ha contribuito a riportare tranquillità ed efficienza negli schemi dei triestini, che hanno trovato in due "nazionali" le punte di diamante di una formazione difficile da contenere: Medeot, nazionale master nel recente confronto fra Slovenia ed Italia, autore di 3 reti, e Degano, nazionale under 20, autore di un fantastico poker. Unica nota negativa della giornata l'incidente di gioco toccato al giovane Zol, che , a seguito di un banale e fortuito scontro, ha riportato una frattura al polso, con conseguente ingessatura e probabile assenza dalla pista per almeno 40 giorni.
Continua così la solitaria corsa del Polet, unica compagine ancora imbattuta, che sabato prossimo sarà impegnata a Forlì contro i Pattinatori Sanbenedettesi.