Zadnje poglavje A1 - A1 Ultimo atto

Davide Fabietti

Zadnje poglavje letošnjega prvenstva A1 se je zaključilo s tekmo proti močni ekipi iz Verone, ki je je zaključila redni del prvenstva na drugem mestu. Že med ogrevanjem smo zasledili med njimi kak dres z napisom Italia, kar dokazuje, da je v ekipi Verone marsikdo že igral za državno raprezentanco v inline hokeju. Na klopi Verone sedi Cristian Rela, selektor italijanske članske raprezentance, ki daje svojim še zadnja navodila za tekmo, ki je bila od začetka do konca le enosmerna. Le dvakrat se nam je posrečilo priti do gola z Davidom Fabiettijem, ki je samostojno razigral vratarja Antinorija. Tekma se je končala z rezultatom 7 proti 2 za goste. Končni rezultat je bil podoben mnogim v letošnjem prvenstvu. Večkrat je bilo mogoče bolje izpeljati nekatere tekme ampak te besede naj ne zvenijo kakor kritika ampak spodbuda, da bo lahko naslednja sezona bolša. Česa se bomo lahko spominjali po taki sezoni? Naš edini cilj je bil obstanek v prvi ligi in do tega smo prišli. Na zdravje vsem in bravo fantje. SB

Ultima giornata del campionato di A1 che si è concluso con l’incontro casalingo contro il Verona, squadra forte, legittimamente al secondo posto della regular season. Già durante la fase del riscaldamento degli avversari alcune magliette con la scritta “Italia”, esibite, ma certamente non ostentate, ci avevano ricordato quale fosse la storia di molti giocatori veronesi. In panchina Cristian – già, proprio lui, il Rela nazionale – dava gli ultimi consigli ai suoi, e poi via ad un incontro a senso unico, per noi illuminato da due pregevolezze di Davide Fabietti. Sette a due per loro, alla fine: nemmeno tanto male. Un po’ come tutto il campionato: alle volte si poteva fare meglio, ma questa recriminazione non suoni come una critica, bensì come la legittima speranza che il prossimo anno, se lo si vorrà, potrà essere meglio. Cosa ci resterà di questa stagione? Forse qualcuno ha un po’ di amaro in bocca, qualcuno si aspettava di più: io credo che sia tempo di brindare. Era il nostro obiettivo, quello possibile, ma non scontato. Raggiunto! Cin, cin, bravi ragazzi. SB