Začne se prvenstvo A1 2015 - Incomincia il campionato di A1 2015

V soboto 3. oktobra se začne državno prvenstvo A1 lige v inline hokeju. Ta sezona bo privedla do določenih sprememb v sklopu federacije in sicer razdelitev vseh ekip v 3 prvenstva in sicer A, B in C lige. V A ligi bo naslednjo sezono 14 ekip. Prvih osem ekip letošnje sezone bo odigralo play off in bodo avtomatično naslednjo sezono v prvi ligi, skupaj s prvimi štirimi ekipami A2 lige. Za zadnje dve preostali mesti bodo igrale deveta in deseta ekipa A1 lige in pa peta in šesta A2 lige v obliki play outa. V prvi ligi bodo letos igrale naslednje ekipe: Milano, Cittadella, Vicenza, Molinese, Asiago, Monleale, Verona, Padova, Forlì in seveda Polet di Trsta. Polet začenja letošnjo sezono v isti postavi kot lani, le, da koga letos ne bo zaradi delavnih obveznosti. Ekipi sta se pridružila slovenski hokejist Blaž Dakskobler iz Tolmina in Marco Peruzzi iz Arezza. Slednji je golman državne raprezentance in bo prišel na pomoč le na kako zunanjo tekmo. Cilj sezone je vsekakor obstanek v ligi in po možnosti se izbegniti play outu. Možna bi bila tudi varjanta, da se ekipi pridruži še drugi slovenski hokejist, a odvisno je kakšna bo ekonomska možnost v teku sezone. V soboto bodo Kwinsi igrali prvo težko tekmo in sicer v Milanu proti lanskim državnim prvakom.

Inizia sabato 3 ottobre il campionato italiano di hockey in line, serie A1, con una stagione di transizione che porterà all'assetto definitivo dei campionati, organizzati in tre serie, la A, la B e la C, con la serie A composta da 14 squadre. Le prime otto squadre classificate nella regular season del campionato di A1 di quest'anno disputeranno i play off scudetto e saranno automaticamente inserite nella serie A della prossima stagione assieme alle quattro prime classificate del campionato di A2. Per gli ultimi due posti si scontreranno in incontri di play out la nona e la decima di A1 con la quinta e la sesta di A2. Il campionato di A1 2015/2016 vedrà la partecipazione di Milano, Cittadella, Vicenza, Molinese, Asiago, Monleale, Verona, Padova, Forlì e, unica squadra regionale, il Polet di Trieste. In questo campionato il Polet si presenta con la stessa ossatura dello scorso campionato, salvo qualche abbandono per motivi lavorativi, ma con il tesseramento dello sloveno Dakskobler Blaz e del portiere, già nazionale, Marco Peruzzi che però sarà probabilmente disponibile solo nelle partite in trasferta. Gli obiettivi dei triestini per questa stagione sono di giungere al più presto alla quota salvezza, magari evitando i play out, anche se le altre formazioni sono indubbiamente tutte di alto livello. In ambienti societari si mormora di un ulteriore rinforzo possibile, un bomber sloveno di altissima qualità, condizionato, però, dalle disponibilità economiche. Si inizia sabato 3 ottobre e i triestini sono chiamati al confronto più difficile di tutta la stagione: la trasferta a Milano, in casa dei Campioni d'Italia, candidati a ripetere anche quest'anno lo stesso risultato.