NEWS HOCKEY
Sedma zaporedoma v A2 - Settima consecutiva in A2

Libertas Forlì: 4
ZKB Kwins: 5

ZKB Kwins: Gallessi, Biason, Battisti, Poloni, De Iaco, Fabietti, Cavalieri (2), Kokorovec S., Zol, Kokorovec M., Mariotto (1), Grusovin (2).

Tudi v Forliju je prišlo do zmage a tokrat ne tako zgladka kot z ostalimi ekipami. Končno je prišlo do tekme z ekipo, ki je Poletovce prvič letos postavila v težave. Dimenzije igrišča, podlaga in bande so v Forliju enake kot doma na Opčinah, tako da so domači prav tako kot Kwinsi navajeni igre na taki površini in so zato prvič letos s podobnim sistemom igre večkrat Poletovce nadigrali. Kljub temu da so Openci kar dvakrat zasledovali rezultat, kar se še letos nikoli ni zgodilo, so v zadnjem delu tekme izenačili in na koncu prehiteli Forli za en sam gol. Pohvaliti je treba predvsem mladega Martina Grusovina, ki je tokrat dal dva gola in tako močno pripomogel zmagi Poleta v gosteh. Z sedmo zaporedno zmago Poleta se je zaključil prvi del prvenstva A2 lige. Naslednjo soboto ob 20.30 bo Polet zopet v gosteh v Forliju proti ekipi Pattinatori Sanbenedettesi.

Anche il campo di Forlì viene espugnato dalla compagine triestina, ma questa volta, a differenza delle altre, la partita si è giocata sul filo del rasoio. Finalmente scende in campo una squadra in grado di intimorire il finora imbattuto Polet. Stesse dimensioni, stesse balaustre: praticamente il campo di Forlì si presenta come un fac simile della pista Pickelc. Giocando su campo 25 x 50 come i triestini, il Forlì riesce per buona parte dell’incontro a gestire la partita, imponendo anche in alcuni momenti il suo gioco, molto simile a quello degli avversari. Ma i triestini non si lasciano intimorire da una squadra capace di controbattere ai loro attacchi, e, nonostante si siano trovati per ben 2 volte a dover rincorrere il punteggio, cosa che non si era mai verificata prima di allora, riescono a rimontare e a dimostrare di saper affrontare la situazione anche quando il gioco si fa duro. Ottima la prestazione del giovane Martin Grusovin, che mette a segno una doppietta davvero utile al risultato finale. Si conclude così il girone di andata di regular season, con la settima vittoria consecutiva del Polet.  Sabato prossimo alle 20.30 ancora a Forlì contro i Pattinatori Sanbenedettesi.

 
Še vedno sami na vrhu v A2 - Ancora soli al vertice in A2

ZKB Kwins: 8
Fox Legnaro: 3

ZKB Kwins: Gallessi, Biason, Battisti (1), Poloni, De Iaco (1), Fabietti (1), Cavalieri (1), Kokorovec S., Medeot, Degano, Zol, Kokorovec M., Mariotto (3), Grusovin (1).

Kar šesta zaporedna zmaga za Poletovce! Kwinsi ostajajo še vedno sami na vrhu lestvice druge italijanske hokejske lige in to edina neporažena ekipa letošnjega prvenstva. Legnaro se od vsega začetka tekme izkaže hitra in pripravljena ekipa, ki zmore igrati z ritmi Openskih konjev. Pa če tudi precej nenatančni in nekoncentrirani v prvem delu tekme vodijo Poletovci z rezultatom 2 proti 1. Tudi drugi polčas tekme se začne z isto flegmo a se deset minut pred koncem domači zberejo in v petih minutah igre pridejo kar trikrat do gola in tako do končnega rezultata 8 proti 3. Omeniti moramo tudi našo kljub mrazu številno publiko, ki se lahko še vedno veseli prvega mesta na lestvici italijanske druge lige.
Naslednjo soboto je na sporedu zadnja tekma prvega dela prvenstva proti drugouvrščeni ekipi Forlija. (foto slosport.org)

E sono 6! Anche l'incontro con il Legnaro viene archiviato come una vittoria da parte del Polet di Opicina, che rimane saldamente in vetta alla classifica, unica squadra a punteggio pieno. I veneti si dimostrano compagine coriacea, ben disposta in campo e capace di reggere, inizialmente, al ritmo di gioco dei triestini, apparsi, in verità, nel primo tempo, distratti e stranamente imprecisi nelle conclusioni. La prima frazione dell'incontro si conclude così sul 2 a 1 a favore dei locali, risultato che forse premia un po' troppo gli ospiti, ma che è la giusta conseguenza di un impegno sotto tono dei triestini. Anche l'inizio del secondo tempo sembra voler continuare sulla scia del primo, ma a dieci minuti dal termine i ragazzi del Polet, incitati dal coach Rusanov, che in questi anni è riuscito nell'intento di far diventare il Polet una squadra vincente, piazzano tre reti in rapida successione e l'incontro, di fatto, si chiude. Il finale, giocato a viso aperto e a risultato acquisito, fissa il risultato definitivo sull'8 a 3. Il pubblico di casa, numeroso anche con una temperatura non proprio primaverile, può continuare a salutare i suoi beniamini al grido di "salutate la capolista".
Sabato prossimo si conclude il girone di andata e il Polet sarà impegnato a Forlì in casa della compagine che occupa il secondo posto in classifica. (foto slosport.org)

 
Pet na pet za Kwinse - Cinque su cinque per i Kwins

Invicta Modena: 3
ZKB Kwins: 8

ZKB Kwins: Gallessi, Biason, Battisti, Poloni, Kokorovec (1), Fabietti (2), Cavalieri (1), Hididou, Medeot, Mariotto (3), De Iaco, Grusovin, Zol (1), Monteleone.

Peta zaporedna zmaga Poletovih hokejistov v soboto zvečer v Modeni in še vedno sami na vrhu lestvice Italijanske A2 lige. Tekma je bila od vsega začetka zelo razburljiva in napeta, ker se naši hokejisti od nekdaj ne znajdejo na igrišču Modene. To zaradi zelo nestandardnih dimenzij igrišča samega in podlage, ki je niso navajeni. Kljub temu pa je razlika v ekipah tako velika, da se Kwinsi vsekakor utegnejo razigrati in na koncu zmagati peto zaporedno tekmo z rezultatom 8 proti 3. Omeniti je treba, da so Poletovci igrali od vsega začetka na tri napadalne linije in celo tekmo z mladim Biasonom v golu, ki je dokazal, da je tudi on na nivoju te kategorije. Naj še omenimo, da je letos prvič prišel do gola tudi mladi Zol. Naslednja tekma Kwinsov bo v soboto, 30. novembra ob 20.30 na Pikelcu proti Legnaru.
Direkten prenos tekme si lahko v soboto ogledate na naslednjem linku:  Hockey Polet Channel

Ennesima vittoria del Polet, questa volta in casa del Modena, e  che si conferma così al primo posto nella serie A2 di hockey in line. Partita nervosa, che i triestini non hanno interpretato come sono soliti fare, probabilmente in difficoltà su un campo difficile da pattinare. La differenza tecnica tra le due formazioni permette comunque ai giocatori del Polet di aggiudicarsi la quinta gara di seguito fissando il risultato finale sull'8 a 3. Va comunque a favore dei triestini l'aver affrontato l'incontro schierando tutti e dodici i giocatori di movimento e lasciando a guardia della rete per tutto l'incontro il giovane portiere Biason che ha saputo dimostrarsi all'altezza del compito, esibendosi in interventi di buon livello. A rete anche il giovane under 20 Zol. Prossimo incontro in casa, sabato 30 novembre, con il Legnaro, alle ore 20.30.
La diretta streaming della partita di sabato sarà a disposizione sul seguente link: Hockey Polet Channel

 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Succ. > Fine >>

Pagina 11 di 39