NEWS HOCKEY
Super Speranza U15 - Grande Speranza U15

Giovanna Speranza 5 goal

Polet Kwins : 9
Diavoli Vicenza : 2

Polet Kwins: Biason, 2 Grusovin, 2 Zol, Panizon, Ballarin, Baldo, Robelli, 5 Speranza

V nedeljo je bila ponovno na sporedu tekma play offa za uvrstitev med ekipe, ki bodo igrale v končnici prvenstva  kategorije U-15. Srečanje med mladimi Kwinsi in Diavoli Vicenza je bilo še posebej zanimivo, saj sta doslej obe ekipi zbrali vse razpoložljive točke. Pričakovati je bilo torej težko tekmo z majhnim številom golov in veliko taktike. Pa ni bilo tako. V 17. sekundi so prešli Poletovci takoj v vodstvo z zadekom Christiana Zola. Po petih minutah igre je po zaslugi Giovanne Speranze, ki je dvakrat zapored zadela nasprotnikova vrata ,  bil rezultat že 3:0. Šele sedaj so Veneti začeli reagirati ter zmanjšali razliko na 3:1. Nato je ostalo še dovolj časa za dodatni gol Giovanne Speranze in prvi polčas se je zaključil z izidom 4:1.
Kdor si je v nadaljevanju pričakoval reakcijo gostov, je bil razočaran. V resnici je do reakcije prišlo, a je odlični golman Lorenzo Biason pustil gostom je malo možnosti. Tako se stanje sploh ni spremenilo. Ekipa je igrala zelo dobro, z odličnima branilcem Brianom Ballarinom in Martinom Grusovinom zadaj, medtem ko sta Giovanna Speranza in Christian Zol povzročala zmedo v nasprotnikovi obrambi. Tako je v drugem polčasu padlo še pet golov, 3 za  Speranzo, po eden pa za Zola in Grusovina
Za zmago nosi zaslugo celotna ekipa, saj je igrala vedno ubrano in stalno iskala prostega igralca za podajanje paka. V takih pogojih dajo lahko vsi igralci vse od sebe, vključno z mlajšimi kot so Panizon, Baldo in Robelli, ki so s previdno igro prav tako prispevali k zmagi.
Končni rezultat je bil 9-2.  Kwinsi so sedaj še nepremagani, naslednji konec tedna pa jih čakata Ghost v soboto doma ob 18.30 in Buja v nedeljo v gosteh ob 17. Uvrstitev v državno končnico pa ne bi smela biti več v dvomu.

Si è giocato domenica il terzultimo turno della fase play off, per l'accesso alla final eight nazionale nella categoria under 15. La sfida che vedeva contrapposti i Kwins e i Diavoli Vicenza aveva un sapore del tutto particolare, considerando che erano le uniche due compagini a pieni punti. Ci si attendeva quindio una partita spigolosa, con poche reti e tanto tatticismo. Ma così non è stato. Al 17 secondo infatti, i Kwins passano in vantaggio con un bellissimo goal in contropiede di Christian Zol. Dopo appena 5 minuti di partita, Giovanna Speranza con due realizzazioni, porta i Kwins sul 3-0. Appena a questo punto si vede una piccola reazione dei veneti, che riescono ad accorciare le distanze, portandosi sul 3-1. Poi c'è spazio ancora per un sigillo di Speranza, che porta sul 4-1 il parziale alla fine del primo tempo.
Chi si aspettava una reazione dei vicentini nel secondo tempo è rimasto deluso. Ovvero, la reazione c'è stata, ma un grande Lorenzo Biason ha lasciato pochi varchi agli attaccanti vicentini. Quindi la musica non è affatto cambiata. La squadra girava alla meglio, con Brian Ballarin e Martin Grusovin a dettare legge dietro, e Giovanna Speranza e Christian Zol a creare scompiglio nella difesa dei vicentini. Così nel secondo tempo c'è stato lo spazio per altri 5 goal, 3 di Speranza uno di Zol e uno di Grusovin.
E' stata una vittoria di tutta la squadra, considerando che si è visto un gioco corale e la ricerca dell'uomo più libero a cui passare il disco. In queste condizioni, tutti i giocatori possono esprimere il meglio di sé stessi. Si sono visti all'opera anche quelli più piccolini, come Panizon, Baldo e Robelli, che con una prestazione accorta hanno dato il loro apporto a questa vittoria.
Per la cronaca la partita è finita 9-2. I Kwins sono ancora imbattuti e aspettano il prossimo week end i Ghost il sabato in casa alle 1830 e il Buja in trasferta domenica alle 17. Ma la qualificazione per la fase finale sembra davvero cosa fatta.

 
Zkb Kwinsi premagani iz Empolija - Zkb Kwins sconfitti ad Empoli

Empoli : 3
Zkb Kwins : 2

Povsem nepričakovan poraz v soboto zvečer v prvi tekmi play outa v Empoliju.  Openci so odpotovali iz Trsta prepričani v svoje možnosti in z veliko voljo do zmage. Raven nasprotnikov je dokaj nižja, naši pa niso znali izrabiti priložnosti. Enostavno niso uspeli vsiliti svoje igre. Zelo hitro so se znašli v podrejenem položaju ob stanju 2:1, kljub dobri igri v napadu in v obrambi niso bili nikoli res nevarni. Toskanski golman nima pri tem nikakršnih posebnih zaslug: streli Kwinsov niso bili prepričljivi, neustavljivi in odločilni. Streljali so v vrata, a brez prave motivacije. Tako je tudi s kapljico sreče prišlo do rezultata 2:1 za Empoli, ki se je odtlej zaprl v obrambo in onemogočil igro Tržačanov. Kljub temu je prišel zadetek Davida Fabiettija, ki je sicer zmanjšal razliko, a ni zmanjšal navdušenja domačinov. V drugem polčasu se stvari niso spremenile, celo obratno. Nekateri tržaški igralci so skušali rešiti rezultat z individualnimi, a ponesrečenimi akcijami, tako igranje je namreč dosti težje in bolj predvidljivo za nasprotnike. Tako so izgubili celo vrsto priložnosti.  Kljub vsemu je bil Strašnik uspešen z drugim zadetkom za Kwinse, a Empoli je medtem še tretjič zatresel tržaška vrata.
Na koncu je med Kwinsi vladalo veliko razočaranje, predvsem zato, ker so izgubili tekmo, ki je bila povsem v njihovem dometu. Zadostovalo bi več odločnosti, več poguma, več organiziranosti v igri in...kanček sreče. Čez dva tedna bo na Pikelcu zmaga obvezna!

E’ arrivata del tutto inattesa, sabato sera a Empoli, la sconfitta per 2-3 degli Zkb Kwins con l’Empoli per la prima partita dei play out. I triestini erano molto fiduciosi e sono partiti da Trieste convinti della proprie possibilità, con tanta voglia di vincere. Il livello degli avversari, nettamente inferiore a quello dei Kwins, non ha sorpreso, ma i triestini non hanno saputo approfittare del loro superiore livello tecnico. Anzi, semplicemente, non hanno saputo imporre il loro gioco. Si sono trovati subito sotto, a sorpresa, sul 2-1, e nonostante un gioco convincente, sia della difesa e che dell’attacco, i Kwins non sono mai riusciti a rendersi davvero pericolosi. Non è stato merito del portiere toscano: i tiri in porta dei triestini non erano determinati, inarrestabili, decisivi. Si tirava, ma senza troppa convinzione. Così, anche con un pizzico di fortuna, è arrivato il 2-0 per l’Empoli. Gasato e assolutamente galvanizzato il team toscano si è arroccato in difesa, rendendo difficile il gioco agli attaccanti triestini. E’ arrivato, comunque, il gol di Davide Fabietti, che ha accorciato le distanze, ma questo non ha calmato l’entusiasmo dell’Empoli. Nel secondo tempo la musica non è cambiata, anzi. Alcuni dei giocatori triestini hanno cercato di raddrizzare le sorti della partita con giocate individuali, ma poco felici. Anche perché andare a rete da soli è difficile, e facilmente intuibile dagli avversari. Così si sono sprecate decine di occasioni, non concretizzate. Nonostante tutto Strasnik è andato a rete, segnando il secondo gol per gli Zkb KWins. Ma l’Empoli aveva già segnato il suo terzo gol.
Alla fine ai triestini è rimasta solo tanta delusione. Anche perché hanno perso una partita che potevano vincere davvero senza problemi. Bastavano più grinta, più coraggio, più organizzazione nel gioco..e un pizzico di fortuna. Ora vincere, tra due settimane, sulla pista Pikelc di Opicina, sarà d’obbligo.

 
Zmaga U20 proti Spinei - Vittoria U20 col Spinea

Polet: 4
Spinea: 3

Polet: Bilucaglia, Perossa, Zampa, Sironich, Cavalieri P., Vocchi L., 1 Acquafresca, Cattonar, Pompili, Marsilli, Airey, 2 Berquier, 1 Vocchi P.

Igralci ekipe U – 20 so v torek na zaostali tekmi proti Spinei uprizorili še eno srhljivko, ki je vsem prisotnim pognala kri v glavo in lase pokonci. Po dobrem začetku in lepi igri so povedli z 2 : 0, nato pa nepričakovano spet popustili in dovolili nasprotnikom, da so prešli celo v vodstvo. Zaradi netočnih podaj in premalo gibanja igra ni več stekla, v obrambi pa tudi ni bilo več prave borbe. Ko smo ob igri z igralcem več zapravili cel kup lepo priigranih priložnosti je že vse kazalo na najslabše, vendar so se fantje na koncu le zbrali in dosegli dva gola za zmago.Zadetke za Polet so dosegli: Gianmarco Berquier 2, Daniele Acquafresca 1 in Patrizio Vochi 1.

I giocatori della U20 hanno nuovamente "sbalordito" il pubblico nella partita contro lo Spinea giocata martedì sera a Opicina offrendo ai presenti un buon gioco nei primi dieci minuti portandosi in vantaggio di 2 a 0. Dopodichè black out completo in attacco con passaggi inprecisi, pochi movimenti e poca grinta in difesa hanno permesso il sorpasso da parte dello Spinea. Anche in condizione di power play venivano vanificate possibilità di recupero e nulla faceva più sperare a una vittoria. Solo alla fine i ragazzi hanno ripreso la concentrazione giusta segnando altre due reti.I goal per il Polet: Gianmarco Berquier 2, Daniele Acquafresca 1 e Patrizio Vocchi 1.

 
<< Inizio < Prec. 31 32 33 34 35 36 37 38 39 Succ. > Fine >>

Pagina 31 di 39